Quando comunichiamo, ciò che viene trasmesso va oltre a ciò che vorremmo dire unicamente con le parole. Al verbale si accostano aspetti comunicativi non verbali e paraverbali che influenzano l’efficacia del nostro messaggio. La comunicazione verbale è rappresentata quindi dalle parole che si utilizzando quando si parla o si scrive ed è la comunicazione maggiormente consapevole, controllabile ed esplicita. La comunicazione paraverbale corrisponde al modo con cui diciamo qualcosa, al come viene trasmesso il messaggio. Caratteristiche del paraverbale sono per esempio il tono, la velocità ed il volume della voce. Questi sono aspetti meno controllabili rispetto al livello verbale; la comunicazione paraverbale presenta una consapevolezza maggiormente ridotta.

La comunicazione non verbale è rappresentata dal messaggio che viene trasmesso attraverso la postura, movimenti specifici (gesti), la gestione dello spazio ed anche in questo caso è un livello maggiormente inconsapevole e poco controllabile. Lo scambio comunicativo avviene tra un emittente ed un ricevente. Nel momento in cui uno tra comunicatore ed ascoltatore non ricopre funzionalmente le proprie vesti, la comunicazione stessa perde d’efficacia. I disturbi del linguaggio (siano questi specifici o ritardo) influiscono negativamente sullo scambio comunicativo, il quale appunto non risulterà più funzionale. La comunicazione verbale, caratteristica propria dell’essere umano, è un presupposto fondamentale per favorire e facilitare l’inserimento sociale dell’individuo.

Perché Talka.io?

Grazie all’ausilio di Talka.io, il terapista avrà modo di lavorare sui diversi livelli del linguaggio, favorendo una continuità terapeutica anche in contesto extra-terapeutico, proponendo una selezione di esercizi ad hoc per il paziente e di conseguenza consentendo un riduzione dei tempi di raggiungimento degli obiettivi linguistico-comunicativi prefissati. ? Diventa Beta Tester

Fonti:

http://www.treccani.it/vocabolario/comunicare/

https://www.officina1.com/formazione-manageriale/livelli-di-comunicazione/

https://www.metadidattica.com/2011/09/27/verbale-paraverbale-e-non-verbale/

https://www.neuropsicomotricista.it/argomenti/692-dsm-5/disturbi-del-neurosviluppo/3782-disturbi-della-comunicazione.html

https://www.redacon.it/2010/11/29/disturbi-del-linguaggio-e-della-comunicazione-nei-bambini/